Francesca Scognamiglio

Francesca_Scognamiglio
Francesca Scognamiglio è una giornalista professionista. Responsabile di redazione dell'emittente televisiva Napolitivu, è conduttrice del telegiornale e presentatrice televisiva. Nel 2011 ha ottenuto il Premio "Giornalisti contro la Camorra" mentre nel 2009 vinse l'oscar della tv TV D'Oro Millecanali per un reportage sul terremoto in Abruzzo. Da sempre impegnata nel sociale, è attualmente socia Lions e addetto stampa della 1a circoscrizione del Distretto 108Ya dopo una lunga esperienza nei Leo di cui è stata anche presidente. Nel 2010 ha coniato il progetto “Viaggi nella cronaca” volto realizzare opere di solidarietà in quartieri a rischio della Campania e per favorire il ripristino di beni confiscati alla criminalità organizzata. Da sempre attiva per la questione femminile, è in prima linea per la lotta alla violenza di genere e al femminicidio.Nel 2010 ha promosso il progetto “Ti Amo Ti Uccido” per aiutare le donne vittime di violenza ad uscire dal silenzio. Francesca Scognamiglio è Docente di Giornalismo presso l’ Accademia di Belle Arti di Napoli e Docente dei corsi di preparazione all'esame presso Ordine dei Giornalisti della Campania.

Francesca Fioretti

Francesca_Fioretti
Nata a Maddaloni (Caserta) a 14 anni partecipa al suo primo concorso di bellezza "Un volto per Fotomodella" vincendolo (era stata invitata a partecipare da una amica che aveva accompagnato alla manifestazione). Inizia le sue esperienze nel campo della moda su invito del direttore di una rivista campana che la convinse a posare per i suoi primi scatti fotografici. Da quel momento sarà presente come ragazza copertina su molte riviste locali e inizierà a calcare le passerelle. Partecipa a 4 edizioni della trasmissione calcistica leader in Campania, “Number Two”, affiancando come valletta i conduttori sportivi Massimo Caputi, Graziano Cesari e Ivan Zazzaroni. Nel 2005 si classifica al sesto posto fra le concorrenti di Miss Italia vincendo il titolo nazionale Deborah Byoetic, diventandone testimonial per un anno. Tra una sfilata e l'altra continua a studiare, si laurea in Economia Aziendale e si sta specializzando in Management d'Azienda. Coltiva sin da piccola la passione per la danza diplomandosi in danza classica e studiando anche jazz e danza contemporanea. Degli scouter del Grande Fratello 9 la notano e la convincono a partecipare alle selezioni, entra in casa a programma iniziato, rompendo gli equilibri di quell'edizione, molto amata e contestata arriva in semifinale. Alessia Marcuzzi, l'ha definita la piu' bella di tutte le edizioni del Grande Fratello e TGCOM lo ha confermato in un sondaggio. Alex Britti la sceglie come protagonista per il suo video "Piove" (2009). Da Settembre 2009 entra a far parte del cast della nuova edizione di Colorado Cafe', una nuova avventura televisiva, l'occasione giusta per mostrare, oltre la bellezza, tutte le sue qualità professionali. Per Maxim è la donna perfetta e la rivista le dedica la cover di Luglio/Agosto 2010. Nel 2010 presta la sua immagine a Sisal rappresentando questa nota poker room italiana in vari tornei in Italia e all’estero. Nello stesso anno partecipa alla competizione pokeristica più importante del mondo le World Series Of Poker a Las Vegas prendendo parte anche all’evento benefico Ante Up For Africa sedendo al tavolo a fianco di celebrità come Matt Damon, Ben Affleck , Evander Holyfield e pro players come Phil Ivey, Annie Duke, Chris Ferguson e Phil Gordon. Nel Dicembre 2010 entra nel cast fisso di Saturday Night Live, programma satirico di Italia 1, dove riesce a mostrare le sue doti esibendosi in sketch comici e caratterizzazioni, ottima palestra per le sue ambizioni professionali. Viene confermata per l'edizione 2011. Oggi e' Testimonal per varie aziende che l'hanno scelta sia per il suo fisico mozzafiato che per la sua innata eleganza e graffiante sensualità. Per queste caratteristiche diventa nel Gennaio 2011 madrina della XXII Edizione di Tutto Sposi, Salone Nazionale dedicato al matrimonio. Nel luglio del 2011 è stata testimonial Bet.pro nota Poker Room. A confermare la sua escalation nel mondo delle covergirl, nel numero di Luglio/Agosto 2011 Playboy le riserva la copertina con annesso servizio, definendola la “sirena dell’estate italiana” Francesca approda al cinema muovendo i suoi primi passi, come protagonista femminile, sul set del film “Poker Generation” il primo film tutto italiano sul mondo del poker. Francesca sarà Anna, una ragazza madre che per mantenere la figlia conduce una doppia vita: cameriera in un bar della periferia milanese di giorno, e ballerina di pole dance in un club del centro di notte che finirà per far innamorare uno dei due fratelli protagonisti. Scenografia e sceneggiatura di qualità e uno staff di primo livello, con la partecipazione straordinaria di Lina Sastri e dell’attore e doppiatore Francesco Pannofino. La regia è affidata a un giovane regista emergente Gianluca Mingotto. La pellicola è uscita nelle sale italiane nell'aprile 2012. Nel settembre 2013 partecipa come concorrente al noto reality show "Pechino Express" in coppia con Ariadna Romero classificandosi al secondo posto, riscuotendo un notevole successo tra il pubblico e sdoganando quei gretti preconcetti sulle donne belle in tv...un'esperienza che lei stessa definisce "la più bella della mia vita", non la solita gara televisiva ma un'esperienza fortissima e di arricchimento a livello umano.

www.francescafioretti.net

Massimo Carrino

foto_massimo_carrino
2013 sit -com televisiva ‘Fuori Corso‘ Canale 9 - attore comico 2013 trasmissione televisiva "Non c'è 1 euro show‘ - Canale 9 - attore comico 2012 comico flsso dl "Tutti ln campo..secondo noi" - Canale 9 2009 osplte a "Festa ltaliana" (Rai 1) 2009 "Il futuro? E‘ uno Show" (circuito regionale toscano) - vincitore con 2009 "Coyotes" parodia de "LE IENE‘ (Ntv) - (ldeatore del format tv) - autore ed attore 2008 - 2009 ‘Teletifosi’ (Canale 21) - (ideatore del format tv) - autore ed attore 2007- 2008 ‘Teletifosil’ (Telenapoll - Canale 34 - ideatore del format tv) autore ed attore 2007 ‘Amma Parià e Pariamme’ (Telecapri) - attore 2007 "Planet show" (Arco irls - Roma tv - Sat 8/Sat 9 - Universo tv) - attore 2007: "Matinee" (Rai2) 2006 “Figli di puk” (Telecaprl) - comlco 2006 “Fuorl di zucca” (Odeon TV) - comico 2006 “Si salvl chl può" (NTV) - comico 2005 - 2006 “Mille voci” (Napoli International e Musìc box SKY) - attore 2004 “Golpe” (Canale 10) - attore 2001 “Napolinet” (Napolitv) - autore ed attore 1999 “Casba”(Napolitv)- autore ed attore TEATRO 2009 “Scantinight - La Tv Digitale Terra Terra” 2004 - 2008 Laboratorio Zelig on the road 2005 Premlo della comlcita ‘Nlno Taranto’ - vlncitore 2005 si diploma al Teatro Totò 2004 ‘Risate In Coppia’, premlo cabaret clttà dl Roma - vincitore 2004 Festival del cabaret della Basilicata (Venosa) - finalista 2003 Premio ‘Salacomlx’ - vincitore 2003 parteclpa al numerosl lavori teatrall dell’ Ass. Cutturale Arteteca guidata da Gabrlella Marino 2001 partecipa al corso di tormazione in mimo corporeo sotto la guida di Maria Benoni (scuola Decroux) 1987 lnizia con numerose esperienze teatrali e di animazione RADIO 2013 Radio Crc Targato Italia - ‘I Pallonarl‘ 2012 Radio CRC targato Italia - ‘TeleTifosi in radio’ programmazione glornaliera 2010 Radio Club 91 “TeleTifosi in radio -Casa Rambone” - “TeleTifosi ln Goal” - “TeleTifosi Night”- “TeleTifosi nel Pallone” (ideatore dei format radiofonici) autore e conduttore

www.massimocarrino.it

Michele Caputo

MicheleCaputo03WEB
TELEVISIONE NAZIONALE PIPPO CHENNEDY SHOW DI SERENA DANDINI E CORRADO GUZZANTI (RAI DUE) • 1997 QUELLI CHE IL CALCIO DI FABIO FAZIO (edizione RAI TRE e RAIDUE) • 1998 ZEROAZERO DI G. NUNZIANTE (RAI TRE) • 1999 BEATRO TRA LE DONNE Condotto da NATALIA ESTRADA (CANALE 5) • 2000 OTTAVO NANO DI S.DANDINI E C.GUZZANTI(RAI DUE) • 2002 BULLDOZER Condotto da FEDERICA PANICUCCI (RAI DUE) • 2004 al 2007 ZELIG OFF (CANALE 5) • 2005 al 2008 ZELIG CIRCUS VANESSA INCONTRADA CLAUDIO BISIO TELEVISIONE LOCALE (Campania) • TELEGARIBALDI Canale 9 • Autore e conduttore della trasmissione FUNIKULI FUNIKULA’ (premio nazionale “AWARD MILLECANALI” miglior trasmissione regionale) Canale 9 • Autore e Conduttore della trasmissione AVANZI POPOLO Telenapoli Canale 34 • PIRATI Telenapoli Canale 34 • Figli di PUK Autore e Condottori Telecapri 2006 2007 RADIO • Attori protagonista nel melodramma radiofonico “I banditi e gli autografi” di Lamberto Lambertini (Rai stereo Tre). • 2001 2002 2003 2004 Radio DUE “ l’ottovolante ” • 2002 AL 2004 Radio KISSKISS Network “PELOECONTROPELO” di Pippo Pelo FILM AMORE CON LA S MAIUSCOLA REGIA P.COSTELLA 2002 FINALMENTE NATALE REGIA R. IZZO (FILM PER LA TV) 2008  • UN POSTO AL SOLE • LA SQUADRA • DISTRETTO DI POLIZIA • CUORE CONTRO CUORE FICTION TEATRO • 2006 I fratelli Karamazov.... senza permesso di soggiorno Teatro Diana, Regia Claudio Insegno, Produzione Diana Oris. • 2007 Questa casa non e' un albergo Teatro Delle Palme, regia Paolo Migone, Produzione Diana ORIS • 2008 Vita, Morte e Miracoli Teatro Diana, Regia Vincenzo Coppola, Produzione Diana Oris.

www.fichelecaputo.it

Flavio Capasso

1398089_309784112492698_1557471745_o
Flavio Capasso, nato a Cercola (Na) il 12 giugno 1986. Cresciuto nel quartiere Barra, intorno ai nove anni scopre la passione per il canto attraverso un'associazione culturale di stampo cattolico, per la quale si esibisce nei suoi primi spettacoli musicali. La formazione Musicale e l'esperienza Live di Flavio si solidifica, cementandosi definitivamente nella primavera del 2013, quando dopo aver sostenuto una serie di provini viene selezionato da una giuria composta da Riccardo Cocciante, Raffaella Carrà, Piero Pelù e Noemi come concorrente del nuovo Talent Show Rai dedicato al canto, "The Voice of Italy". Catapultato nel mondo della Televisione, Flavio non esita a mettersi in gioco e a darsi completamente mettendosi a disposizione del coach di squadra Noemi, riscuotendo grande successo di pubblico e critica, sfruttando così la grande risonanza dei grandi mezzi di comunicazione. La stampa gli dedica attenzione ("Panorama" su tutti lo elogia attraverso più di una recensione), il livello delle sue esibizioni cresce di puntata in puntata. Ha modo di cantare e ballare in diretta in prima serata su RAIDUE, e di duettare con la stessa Noemi sotto gli occhi di tutta l'Italia, oltre che con artisti emergenti di sicuro talento.

Globe4me

Senza-titolo-1
Globe4.me è una piattaforma web che funge da finestra aperta di dialogo tra la società civile e il mondo istituzionale al fine di garantire un flusso costante di informazioni in materia di: politica ambientale, cultura, legalità e benessere sociale. Globe4.me rappresenta quel canale immediato e gratuito, aperto a tutti, attraverso cui istituzioni e cittadini potranno comunicare e confrontarsi, secondo un processo di comunicazione bidirezionale che vada dal privato al pubblico e viceversa.In Globe4.me si incontrano autorità politiche e privati, affinché ciascuno apporti il proprio contributo per il miglioramento dell’ambiente.

www.globe4.me

Guastafeste Animazione

logo definitivo giallo
I Guastafeste agenzia di animazione , servizio hostess, organizzazione e gestione di eventi vari, noleggio service audio e luci. giostre gonfiabili con animatori altamente qualificati e possibile usufruire delle sale feste site Napoli - San Giorgio a Cremano e Cercola, attrezzate ed ampie, la nostra garanzia professionalita' e serieta per info 338 832 8633

Marcella Testa

Marcella
Nata a Castellammare di Stabia nel 1972 e risiede a Scafati, dove insegna materie letterarie. Suoi racconti e poesie sono sparsi in Antologie varie e in diversi numeri della rivista letteraria Writers Magazine Italia. “Il nuovo geocentrismo” ha vinto la decima edizione del Premio WMI. Nel 2009 è uscita la sua prima silloge Come una nebulosa, edizioni Montag, vincitrice del premio Solaris. Nello stesso anno insieme al pittore Giovanni Buzi (1961-2010) ha scritto il contrasto poetico Visi, edito dal comitato artistico L. Gierut. Nel 2012 esce la silloge Orfeo è stonato contenuta nel volume antologico Materia prima, Giulio Perrone editore. Di ultima pubblicazione la raccolta poetica E_r_os del 2013.

Antonio De Magistris

Attachment 1
"Dedizione, coerenza e passione per una politica migliore e libera". Antonio de Magistris e' un imprenditore napoletano. Project management per imprese ed enti istituzionali diviene nella Regione Lazio presidente del Consorzio Ponza nel 2006. Nel 2009 e' eletto presidente del Consorzio CSR Marche e successivamente è incaricato nella figura di presidente della Rete di Imprese Riciclochip,(2011). Consigliere dell'Associazione A.M.I. Roma, nel 2013 fonda l'Associazione Nazionale Globe4.me divenendone presidente onorario.

www.globe4.me

Giuliana Covella

Giuliana Covella
Giuliana Covella è una scrittrice e giornalista professionista napoletana. Impegnata nella lotta per la legalità e nell’impegno civile scrive nelle pagine di cronaca del quotidiano “Il Mattino”, occupandosi principalmente di vittime di camorra, denuncia sociale e numerosi casi irrisolti di cronaca nera e giudiziaria. Uno di questi ultimi è stato al centro del suo secondo libro, “L’Uomo nero ha gli occhi azzurri – La storia di Nunzia e Barbara”, pubblicato da Guida nel 2012, che ha fatto riaprire un caso di trent’anni fa sul barbaro omicidio di due bambine di 7 e 10 anni a Ponticelli. Per “L’Uomo nero ha gli occhi azzurri”, la Covella ha ricevuto una targa premio per l’impegno civile dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris a giugno 2013, in occasione dell’intitolazione di un’aula multimediale alle piccole Nunzia e Barbara. A giugno 2013 la giornalista ha pubblicato il suo terzo libro: “Fiore…come me”, storie di 10 donne vittime di femminicidio, camorra e criminalità comune, pubblicato da Spazio Creativo e dalla Fondazione Polis della Regione Campania. “Fiore…come me” ha ricevuto a luglio 2013 il premio per la prima edizione di “No woman no cry”, promosso dalla terza municipalità del Comune di Napoli contro il femminicidio. Oltre al “Mattino”, la Covella collabora con il settimanale “Gente”, con il periodico del Corriere della Sera “Comunicare il Sociale”, con il portale web “Articolo 21” e con le associazioni anti racket della Confesercenti Campania.

Tabaccheria Scarpato

logotabaccheria
Tabaccheria Scarpato - via Parco del Sole 48 - San Sebastiano al Vesuvio (Na)
La Tabaccheria Scarpato, è da sempre vicina alla dinamiche sociali ed al sostegno alle fasce svantaggiate del territorio e sostiene con grande piacere ed onore attività in sostegno delle donne vittime di violenza.

Ketty Caraffa

ketty
reporter, opinionista

FlameNetworks

FlameNetworks-logo
FlameNetworks, dal 2005, progetta soluzioni di Web Hosting di eccellente qualità a costi contenuti. L'Azienda nasce dalla passione di un gruppo di giovani professionisti, che da anni lavorano nel mondo dell'Information & Communication Technology, specializzati nel World Wide Web. Il nostro obiettivo è guidare le Piccole e Medie Imprese in quel processo di trasformazione aziendale necessario per continuare a giocare un ruolo fondamentale nel mercato, proponendoci come valida alternativa nel panorama del Web Hosting rispetto ai Players di riferimento.

www.flamenetworks.com

Tonya Lombardi

563402_4125211539385_1469771377_n
Tonya Lombardi - nata il 7 marzo del'92, nella sua vita ha fatto tutt'altro che fotografia. Ha frequentato per due anni il liceo classico per poi diplomarsi al magistrale. Tonya e' una giovane che ha sempre coltivato questa passione, ma solo da qualche anno ha preso in seria considerazione l'idea di mettersi in gioco n questo campo. Ha partecipato a varie mostre. Ha studiato fotografia per un anno, L'esperienza se l'e' costruito lavorando sul campo,collaborando con diversi locali della provincia. Progetto dal quale e' nata la fotografia da donare: "Inside. Ognuno di noi combatte ogni giorno una battaglia personale, cosa nei nasconde dietro la maschera che portiamo? I segni che abbiamo sulla elle cosa ci ricordano?"

Maneba - Birra Artigianale

maneba1
La Maneba (Marciano Nello Birra Artigianale) nasce come azienda nel 2008, ma l'idea di produrre birra artigianale è ben più remota e risale al 1999 anno in cui, alla ricerca di una collocazione lavorativa, Nello si cimentava in semplici produzioni "Fatte in casa" (homebreuuer) con la collaborazione della mamma. Il piccolo chimico ben presto si convinse che quella poteva essere l'attività adatta a lui ma era necessario un "salto di qualità". Dopo aver cercato vari contatti, l'occasione decisiva pli fu offerta da Teo Musso (uno dei più Famosi birrai d'europa) che, avendo letto una sua mail ed avendo intuito la volontà del giovane di voler imparare il "mestiere", lo invitò a sostenere un apprendistato presso un birrficio della provincia di Savona. Nello non si fece ripetere l'invito e, dismessi i panni del ragioniere, partì insepuendo il suo sopno. Dopo ben undici mesi, acquisite le dovute conoscenze ed esperienze, lasciò l'amico Maurizio e si recò presso il Famoso birriFicio Baladin a Piozzo, nel cuore delle Lande piemontesi, dove affinò ulteriormente quanto appreso. Ricevuto il "battesimo" da Teo (flusso, lasciò il flord e tornò a casa pronto a partire con il suo marchio. nasceva così Maneba era la meraviplia di tanta pente che non immapinava che a Striano potesse svilupparsi un prodotto così lontano dalla tradizione. I consensi Furono immediati e positivi per cui il successivo passo Fu l'acquisto di un impianto di produzione. Con tanti sacrifici ed un concreto aiuto economico da parte della Famiplia Marciano, nel 2008 Fu montato un impianto di sei ettolitri, alimentato a vapore, con quattro Fermentatori cilindro/conici (per la Fermentazione/maturazione), ed una cella Fripo per la riFermeniazione in bottiplia. L'impianto, punto di Forza dello stabilimento, vanta anche una produzione conto Terzi (breuurirm), infatti ben tre birrifici si appoggiano all'impianto Maneba. L'uso dell'impianto non altera in alcun modo il prodotto che rimane ariipianale a tutti gli effetti, a partire dalle materie prime (acqua, malto d'orzo, Frumento, luppolo, spezie e lievito per la Fermentazione) che nello, attraverso varie ricerche, sceplie e seleziona personalmente e alle quali appiunpe un tocco personale. Il momento Finale è la scelta del nome delle varie tipolopie di birra che ricordano in qulache modo elementi cari al produttore, a cominciare da "CLELIFI", birra chiara di prano e speziata dal nome della bella Fidanzata ora diventata sua moplie. Il pusto aromatico, dolce e piacevole della bevanda rispecchia a pieno la sua personalità. "L'oro di Napoli" chiara e lievemente amara. Il nome è nato dal colore della bevanda, di un bel piallo oro che riporta alla mente un Famoso testo di qiuseppe Marotta in cui sono citate le principali specialità della tradizione culinaria partenopea come la pizza che si sposa bene con questa tipolopia di birra. "Vesuvia" rossa e incandescente come la lava del vulcano nelle cui vicinanze sorpe il birrificio. "Masaniello" dal pusto amaro e Forte, rappresenta una rivoluzione rispetto a tutte le altre produzioni come Masaniello rappresentò un cambiamento nella storia di flapoli. "Spaccanapoli", dal nome dell'arteria principale della città che ne rappresenta da sempre il cuore e ne conserva intatte le tradizioni. Fin qui la cronostoria di Maneba la sua caparbietà, alla sua volontà e al suo corappio di operare in un piccolo paese del Sud, sta mietendo successi e risultati del tutto insperati.

www.birramaneba.it

Moreen

morena

Katres

KATRES
Teresa Capuano, in arte “Katres” , nasce a Catania ma da sempre vive a Napoli. All'età di 12 anni inizia a suonare la chitarra e poco dopo si scopre compositrice. Personalità, passione ed eleganza respirano insieme nei suoi testi e musica, raccontando spesso dell’universo femminile con grande ironia e romanticismo.

Ferdinando Maddaloni

1452073_227280520775195_1336710155_n
Terminati gli studi asseconda la sua passione per il teatro e si trasferisce a Roma per frequentare una scuola di recitazione. Nel 1990 ottiene una piccola parte nel film Atto di dolore diretto da Pasquale Squitieri. Nella stagione 1999-2000 recita nella compagnia in cui è protagonista Anna Mazzamauro. Successivamente entra nel cast di alcune fiction televisive italiane di successo. Ispirandosi al genere del teatro canzone comincia a scrivere spettacoli che porta in giro per le piazze. Nel 2008 scrive il libro Cinema e recitazione: dalla chiassosa arte del silenzio all'improvvisazione televisiva. Nel 2011 riceve il premio "Cremanum d’Argento 2011" quale riconoscimento al cittadino di San Giorgio a Cremano che più si è distinto nel campo delle Arti e dello Spettacolo. Nel 2013 partecipa a una puntata del programma televisivo Verdetto finale interpretando uno dei contendenti. Teatro Eva contro Eva, di Mary Orr e Reginald Denham, regia di Gino Zampieri, con Anna Mazzamauro, A.T.A. Teatro (1999)

Giuseppe Autiero (Pautiero)

pautiero
Giuseppe Autiero, nasce a Napoli nel 1975. Nel 1994 si diploma con il massimo dei voti presso l’Istituto d’Arte “Filippo Palizzi” di Napoli. L'anno successivo frequenta il corso di Scenografia dell'Accademia di Belle Arti, che presto abbandona per iscriversi all'Università Suor Orsola Benincasa, dove si Laurea con 110 e lode con una Tesi in Storia dell’Arte Contemporanea nei Paesi Extra Europei dal titolo: “Arte e cartoon: “I Simpson” di Matt Groening”. Negli anni sperimenta tecniche diverse, fino a giungere alla serie degli "Squarci Meccanici", dove circuiti elettrici di riciclo vengono combinati con colori ad olio, giornali e oggetti che appartengono alla sua memoria; inizia a firmare le sue opere con lo pseudonimo Pautiero. A partire dalla fine degli anni Novanta inizia una nuova ricerca, Sovrapposizioni. Qui si serve di tecniche tradizionali con le quali da vita ad uno stile contaminato dal fumetto che sfrutta la superficie bidimensionale della tela affollandola di sagome e forme che attingono a simboli e segni della comunicazione. Attualmente è tra gli artisti della Art&Co – Gallery, impegnato in un nuovo progetto, “ArteLand”, che mira a dissacrare l'idea colta dell’Arte cercando di renderla alla portata di tutti, anche di un pubblico "estraneo" alla mania di meravigliare di molta arte contemporanea. Ha partecipato a diverse mostre ed eventi, cooperando con altri artisti: 1997 Tempo vuoto (personale), Centro Documentario di Ponticelli, Napoli. 2004 Pautiero (personale), Comune di Napoli, a cura di F. Musella. 2005 Concorso “Nastro Azzurro – MAD”, Spazio Etoile, Roma. 2006 Premio Internazionale Valcellina, Maniaco (Pordenone). 2008 Concorso Internazionale d’Arte Contemporanea “Il Napoli nel cuore”, a cura di Gianni Nappa, Castel dell’Ovo, Napoli. 2008 Vincitore Concorso Scultoreo per il Ministero delle Infrastrutture, Grosseto. 2009 Secondo classificato Concorso Scultoreo Caserma dei Vigili del Fuoco di Pistoia. 2009 Secondo Classificato Premio 14°Mistero, Galleria Limiti Inchiusi ex Onmi Campobasso. 2010 Sovrapposizioni (personale), a cura di Emiliano Esposito, Punto Arte, Napoli. 2011 Squarci Meccanici (personale), a cura di Roberto Sanchez, Museo Minimo, Napoli. 2011 “StArt Up”, Collettiva Internazionale a cura di Roberto Ronca e Debora Salardi, Castello di Ayala, Lecce. 2011 “Human Right”, Collettiva Internazionale a cura di Roberto Ronca, presso la Fondazione Opera Campana dei Caduti, Rovereto. 2011 Premio Terna. 2012 “Squarci Meccanici – Sette Vite come i Gatti”, Personale a cura di Rosaria Pannico, Villa Bruno – San Giorgio a Cremano (NA). 2012 Premio Terna. 2013 “Forever Marilyn”, Collettiva Internazionale a cura di Gerardo Giurin, Art&Co – Gallery, Caserta.

www.pautiero.it

Maria Bolignano

MARIA_BOLIGNANO
L'altra metà del cielo tiene il piede in moltissime scarpe: Maria Bolignano, napoletana classe 1970, si trova a suo agio su qualunque palcoscenico. Poco importa che sia teatro danza o sperimentale, che siano spettacoli per bambini, opere di prosa o cabaret. Lei sale sul palco e sembra un monumento all'ecletticità. Si diplomata nel 1997, presso l'Accademia Napoletana di Teatro. Ma prima e dopo tiene lo sguardo molto aperto: frequenta corsi di perfezionamento in teatro danza, si cimenta con la tradizione giapponese del Kabuki-No e partecipa pure al Laboratorio Zelig di Napoli. E considerando queste cose si comincia a capire su quali basi poggia la sua vena eclettica.

www.mariabolignano.it

CGIL

cgil_5
La Confederazione Generale Italiana del Lavoro è un’associazione di rappresentanza dei lavoratori e del lavoro. È la più antica organizzazione sindacale italiana ed è anche la maggiormente rappresentativa, con i suoi circa 6 milioni di iscritti, tra lavoratori, pensionati e giovani che entrano nel mondo del lavoro. La CGIL svolge un importante ruolo di protezione del lavoro dal libero e incondizionato funzionamento del mercato. Lo fa attraverso l’opera incessante di costruzione e ricostruzione della solidarietà nel lavoro e tra i lavoratori, attraverso la pratica quotidiana fatta dall’impegno concreto di rappresentanza e di contrattazione. Quando è nata nel 1906 - ma le prime Camere del lavoro risalgono al 1891 - aveva duecentomila aderenti. Da allora ha mantenuto la doppia struttura: verticale, costituita dalle federazioni di categoria, e orizzontale, attraverso le Camere del lavoro. Attualmente le categorie nazionali sono 13 mentre le Camere del lavoro in tutto il territorio nazionale sono 134.

www.cgil.it

Almamegretta

Almamegretta-656x437
Almamegretta è un gruppo musicale napoletano formatosi nel 1988. La loro musica è una miscela di reggae, dub, canzoni napoletane e nenie arabe. Nel 1988 Gennaro Tesone (Gennaro T, alla batteria) insieme a Giovanni Mantice (Orbit, alla chitarra), Gemma (al basso) e Patrizia Di Fiore (alla voce), conosciuta attraverso un'inserzione su un giornale, formano il gruppo Almamegretta. Agli inizi il gruppo suona con discreto successo nei locali di Napoli, tra cui lo storico Diamond Dogs, un Rhythm and blues psichedelico con i testi in inglese. Ma quasi immediatamente Patrizia Di Fiore abbandona il gruppo; dopo la defezione Gennaro T e Mantice riformano il gruppo nel 1991, con l'inserimento di Gennaro Della Volpe (Raiz) alla voce, proveniente da un gruppo beat/ska e, tramite questi, di Paolo Polcari (Pablo) alle tastiere. Con Raiz inizia il lavoro di traduzione dei testi in italiano e di ri-arrangiamento dei pezzi già realizzati in chiave reggae e funky. Al gruppo si aggiunge Massimo Severino al basso, e con questa formazione gli Almamegretta partecipano all'edizione 1991 di Arezzo Wave. Dopo l'esibizione al festival il gruppo si impegna in un lungo periodo di prove, e dopo un cambio di formazione, Tonino Borrelli sostituisce Severino al basso, inizia le session di registrazione del primo EP Figli di Annibale. Tra il 15 e il 19 settembre 1992 incidono Figli di Annibale per l'etichetta Anagrumba[2] e iniziano il loro tour in giro per l'Italia. Il disco contiene quattro canzoni: Figli di Annibale, Sanghe e anema, 'O bbuono e 'o malamente e Pace dalle sonorità marcatamente dub: tre di queste saranno poi riarrangiate e ripubblicate nell'album Animamigrante. Il disco esce alla fine del 1992 accolto positivamente dalla critica.  

www.almamegretta.net

Petra Magoni

PETRA_MAGONI
Comincia a cantare in un coro di voci bianche e per molti anni si perfeziona con altri gruppi vocali di vario genere. Si perfeziona in musica antica con Alan Curtis presso il Conservatorio di Livorno e il Pontificio Istituto di Musica Sacra di Milano. Nel corso degli anni ha partecipato a seminari riguardanti improvvisazione, canto armonico (o difonico) ed ensemble vocale. Lavora nell'ambito della musica antica ed operistica con la compagnia del teatro Verdi di Pisa. Con il gruppo pisano "Senza freni", con il quale partecipa all'edizione 1995 dell'Arezzo Wave, approda al rock. Prende parte due volte al festival di Sanremo: nel 1996 con la canzone E ci sei, nel 1997 con Voglio un dio. In questo periodo appare in una grande quantità di trasmissioni televisive e partecipa alla tournée teatrale e al film Bagnomaria di Giorgio Panariello, con il quale scrive e incide anche la canzone Che Natale sei. Ha collaborato anche col rapper Stiv, con band underground (come Les anarchistes ed i Germinale), con musicisti jazz come Antonello Salis, Ares Tavolazzi e il pianista nonché suo marito Stefano Bollani, come ad esempio nel disco I visionari.

www.petramagoni.com

Roy Paci

1321287364
Trombettista, compositore ed arrangiatore, comincia a suonare il pianoforte da piccolissimo, ed approda alla tromba all'età di 10 anni, quando si unisce alla banda del suo paese. A 13 anni è già il primo trombettista della banda e comincia a suonare con alcuni gruppi di jazz tradizionale siciliano, iniziando ad esibirsi nei locali jazz più famosi d'Italia. A partire dal 1990 intraprende diversi viaggi in Sud America, Canarie e Senegal, continuando a formare e sviluppare le sue influenze musicali. Una volta tornato in Italia comincia un lungo viaggio attraverso la musica che lo porta e lo porterà ad una serie infinita di collaborazioni e tour senza sosta in tutto il mondo. Al momento Roy Paci è coinvolto in progetti musicali, cinematografici, televisivi e benefici, come ad esempio la campagna di Amnesty International contro la violenza sulle donne, il progetto Emergency per i bambini e la superband dei Rezophonic, che con AMREF si prefigge lo scopo di portare acqua nella regione del Kaijido, in Africa. Ad oggi sono stati costruiti 4 pozzi grazie al supporto di Roy.

www.roypaci.it

Meg

affaritaliani.libero.it
Maria Di Donna in arte Meg (Napoli, 20 settembre 1972) è una cantante italiana. La sua famiglia è di Torre del Greco, città dove trascorre l'infanzia e dove si avvicina alla musica: la musica napoletana, quella italiana anni settanta, il jazz, il samba e la canzone di protesta. Questa mistura musicale, unita allo studio del pianoforte, avrà influenze sulla sua successiva produzione musicale.Nasce e vive a Napoli, dove torna dopo aver vissuto in Inghilterra negli anni dell'università: sono gli anni delle nuove occupazioni delle facoltà, e proprio durante l'occupazione della facoltà di lettere incontra i 99 Posse e ne entra a far parte, partecipando alla realizzazione di Incredibile opposizione tour 94 (1994) e di Guai a chi ci tocca (1995) con Bisca, di Cerco tiempo (disco d'oro nel 1996) e di Corto circuito (oltre 160.000 copie vendute nel 1998). Sono anche gli anni in cui collabora con gli Almamegretta, Speaker Cenzou e Mad Professor.

www.m-e-g.it

Pasticceria & Tarallificio del Corso

pasticceria
Pasticceria & Tarallificio del Corso Tutti i nostri prodotti sono di alta qualità e garantiamo professionalità, serietà e competitività. C.so Quattro Novembre, 12 - Barra (Na) Tel.: 0815723296

Alleanza Assicurazioni

alleanza-assicurazioni-s.p.a.851
Con circa 2 milioni di clienti, la Rete Alleanza opera con quasi 17.000 Collaboratori su tutto il territorio nazionale. Il nostro obiettivo è rispondere ai bisogni degli individui e delle famiglie attraverso soluzioni chiare, trasparenti e fortemente personalizzate grazie a: forti garanzie di solidità e identità storica nel risparmio famigliare,grande esperienza negli investimenti di lungo periodo,protezione per la famiglia. Ai nostri Clienti offriamo soluzioni che consentono di: garantire una pensione integrativa a quella pubblica,mantenere nel tempo il valore del risparmio affidatoci,tutelarli dai rischi derivanti dall’insorgenza di eventi che potrebbero alterare la qualità della loro vita e di quella dei loro cari. La Rete Alleanza assiste costantemente il Cliente con un servizio qualificato e altamente professionale in grado di soddisfare pienamente ogni tipo di esigenza. Investiamo infatti nella selezione e ricerca di nuovi Collaboratori che vengono inseriti in un percorso formativo propedeutico all’iscrizione al Registro Unico degli Intermediari. Valorizziamo la nostra Rete di Vendita attraverso iter di formazione completi e strutturati che accompagnano e favoriscono i Collaboratori nella crescita professionale. Inoltre la Società, da sempre attenta alle proprie responsabilità verso la collettività, si impegna a favorire l'inserimento nel mondo professionale di categorie svantaggiate attraverso la promozione di iniziative sociali. Contatti: 3926265274  - 3277464076 - 3738265439

www.alleanza.it

Mary Cinque

byMatteoCinque
Mary Cinque, artista di origini campane, classe 1979, segue i corsi di pittura e decorazione presso l'Accademia di Belle Arti di Napoli, prima, e quella di Brera, poi. Nel 2006 una permanenza di tre mesi come au pair tra Philadelphia e New York (e una parentesi come art assistant di Jennifer Blazina, docente alla Drexel University) influenza fortemente il suo lavoro, come tutti i viaggi, più o meno lunghi, che non può fare a meno di intraprendere continuamente. Nel 2010 partecipa al workshop "Capturing the elusive here" tenuto dall'artista ispano-americano Isidro Blasco presso AreaOdeon a Monza e alla mostra Eruption presso la White box gallery di New York. Espone alla 54° Biennale d'arte di Venezia. Nel 2012 è segnalata dalla professoressa Ada patrizia Fiorillo al Premio Bice Bugatti - Giovanni Segantini. E' tra i finalisti del premio Marina di Ravenna. La sua opera "Salon d'automne" è presente nel Museo di arte ambientale di Giffoni Sei Casal

www.marycinque.it

Slow Food Vesuvio

customLogo.gif
La nascita di questa condotta la consideriamo una necessità per il territorio. La necessità che ci sia una voce forte in più che difenda e sostenga eccezionali prodotti, coraggiosi e valenti produttori e radicate culture e tradizioni e che partecipi attivamente alla costruzione di una realtà territoriale dove si ritrovino concreti i principi fondativi di Slow Food: il buono, pulito e giusto. Per questo la Condotta sarà presente e solidale in tutte le occasioni di riflessione, denuncia e lotta a sostegno dell’ambiente, della legalità e della SALUTE DEI CITTADINI.

www.slowfoodvesuvio.it

Dead Porcupine

249549_104387099651857_1173270_n
La fotografia per noi è condividere una visione, esprimere noi stessi non solo come fotografi ma principalmente come individui. Mostrare le nostre reazioni e le nostre emozioni verso i soggetti che ci interessano, con cura ed onestà, in un processo lungo e contemplativo. Oltre a raccontare una storia, le fotografie a volte hanno il potere di rievocare sensazioni, stimolare profondi sentimenti, trasmettere stati d’animo ed atmosfere diverse in ciascuno di noi. La bellezza è negli occhi di chi guarda. Vorremmo che la fotografia dia alla mente un attimo di respiro. Dead Porcupine è amico di chiunque ami scattare fotografie e discuterne. Raffaele Capasso e Francesco Claudio Cipolletta

www.deadporcupine.com

Le Kassandre

sport_donna
Le Kassandre è un'associazione culturale di promozione sociale, nata dall’incontro di un gruppo di donne, italiane e straniere, di generazioni ed esperienze diverse ma accomunate dal tentativo di coniugare l’impegno professionale alle tematiche del sociale, soprattutto quelle relative al genere, alle pari opportunità, e alla educazione/formazione delle nuove generazioni. Dall’incontro di due generazioni, quella più adulta con un ricco bagaglio di esperienze e quella più giovane che porta innovazione, entusiasmo e grinta è nata l’idea di creare un punto di riferimento e di incontro per tutte le donne che si trovano a vivere nella complessa e difficile realtà napoletana, ed in particolare nel quartiere di Ponticelli; un laboratorio di impresa sociale, interculturale e di servizi per le donne. Uno spazio dove le donne possono incontrarsi, crescere e progettare insieme, dove poter valorizzare se stesse, non solo in termini di competenze, ma anche come portavoci di culture ed identità specifiche. Un luogo dove le donne, sia native che migranti, possono trovare accoglienza, informazione e sostegno sulle problematiche individuali e familiari. L’associazione si avvale di un notevole e differenziato bagaglio di competenze e capacità: -Nel campo dell’educazione, formazione e orientamento; -Nel campo dell’ arte e della cultura; -Nel campo della sociologia, filosofia e psicologia; -Nel campo del diritto e della consulenza familiare;

www.lekassandre.com

Giuseppe Antino

antimo
Giuseppe Antino ( 8 Marzo 1977) Scopre la passione per la fotografia in età giovanissima ed investe in quest’arte ogni sua risorsa . I suoi scatti , dinamici, profondi , celano un’audace voglia di esplorare il mondo esterno e, tutto ciò che ne fa parte, con entusiasmo e determinazione….un po’ per gioco, un po’ per ingegno, regala al suo obiettivo un punto di vista intenso e mai scontato ….

www.fotoantino.it

Parole Alate

logo_alate
L’associazione culturale “Parole Alate” nasce nel 2011 dall’idea di sei ragazzi che hanno unito le forze per creare una realtà che permettesse a tutti i giovani artisti del territorio di esprimersi. Che siano le tavole di un palcoscenico, la tela bianca di un pittore, le righe di un foglio sul quale scrivere un romanzo. Qualsiasi sogno possa essere supportato, trova in Parole Alate un porto sicuro nel quale attraccare, per poi ripartire.  

www.facebook.com/parole.alate1

Francesco di Capua

francescodicapua
Francesco di Capua nasce a Castellammare di Stabia l’11/7/1959. Prestissimo manifesta una irresistibile attrazione per ogni espressione artistica, in particolare per la musica, la pittura ed il cinema, di cui scriverà per alcune riviste del settore. Nonostante i suoi studi non siano stati indirizzati verso tali interessi, ha continuato sempre a considerarli parte integrante della sua vita. Come pittore e come grafico ha esposto le sue opere a Napoli, Caserta, C/mare, Aversa.

Aitan

538353_131746870328561_1031318011_n

Renato Minale

319824_3611334771156_1574532892_n
Batterista dei 24 Grana, rock band napoletana, Co-fondatore dell'etichetta discografica Octopus Records, Produttore artistico del progetto solista di Libera Velo e Direttore artistico dell'Equobar di San Sebastiano al Vesuvio.

www.myspace.com/renatominale

Rosaria Pannico

pannico2
Giornalista e scrittrice Rosaria Pannico mette all’asta di beneficenza in favore dello sportello LILITH DELL’ASSOCIAZIONE SOTT’E’NCOPPA il romanzo di fantascienza “Terra di un nuovo mondo” editori Il castello che vuole essere, oltre un piacevole libro di lettura, un messaggio per una nuova coscienza collettiva orientata verso un bene comune di grande importanza: la terra. Letture dei brani voce narrante Maria Strazzullo.

Peppe Manzo

peppe_manzo
Mi chiamo Giuseppe Manzo, sono un giornalista pubblicista (precario). Sono responsabile dell’Ufficio comunicazione di Legacoopsociali, direttore del quotidiano on line www.nelpaese.it/ e redattore Economia del Giornale Radio Sociale -www.giornaleradiosociale.it. Scrivo per il Corriere del Mezzogiorno, Terre di Mezzo e scrivo di calcio per la testata on line Calciolab.com.

Alessandro Tavella

zeroFork
Alessandro Tavella è fotografo professionista da 12 anni e artista ecclettico. Oltre alla fotografia si interessa anche di pittura e di tutto ciò che riguarda le arti creative. La voglia di sperimentare lo ha spinto a creare oggetti originali con materiali inusuali come forchette e pastelli. Le sue creazioni sono disponibili ai seguenti link: www.facebook.com/ZeroFork

www.nerozero.it

Anna Maria Saviano

foto personale
Anna Maria Saviano (Caserta, 1982) ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Napoli, specializzandosi in Arti Visive. Dà inizio alla sua attività espositiva con Big Torino 2000, per poi prendere parte a diverse collettive come Magical Mystery Tour alla Wunderkammern di Roma, a cura di Marcella Ferro e Massimo Bignardi, a progetti nazionali, come 13 x 17 di Padiglione Italia a cura di Philippe Daverio e Jean Blanchaert, ed internazionali, come Napoli@Beograd:Urban Connections. Nel 2010 è finalista al Premio Combat e il Premio Nazionale delle Arti; dello stesso anno è la personale In precario equilibrio, a cura di Pasquale Ruocco, con testi critici di Valerio Rivosecchi. Nel giugno 2011 partecipa alla 54. edizione della Biennale di Venezia esponendo alle Tese di San Cristoforo, mentre nel 2012 è selezionata per NiNA-Nuova Immagine Napoletana, iniziativa a cura dell'Accademia di Belle Arti di Napoli volta a segnalare punte d'eccellenza della giovane arte partenopea. Alcuni dei suoi lavori sono stati scelti da spazi istituzionali di Napoli, come il Palacongressi Oltremare, oppure impiegati nell’ambito di progetti di riqualificazione urbana. Vive e lavora a Napoli.

www.annamariasaviano.com

Liliana Arena

l
Liliana Arena è nata a Castellammare di Stabia nel1966. Ha pubblicato le raccolte poetiche L'oceano del mio Io (2008), La luna oltre la grata (2010), La vite, la vita (2012), contenuta nel volume antologico MATERIA PRIMA (Giulio Perrone Ed); è presente in varie Antologie e fa parte della redazione del sito web DI TESTA E DI GOLA.Diversi i riconoscimenti e Premi Letterari Nazionali e Internazionali per la Poesia, tra cui Premio Nocera Poesia 2011 e Premio Napoli Cultural Classic 2013 per la Narrativa con il racconto Di ieri, il tempo.Ha partecipato alla VII  Ed del "Teranova Festival" e alla V Ed. di "Ottobre in Poesia" a Sassari.Cura inoltre l’organizzazione del Festival Internazionale “Palabra en el mundo” per la Città di Castellammare di Stabia.    

www.facebook.com/pages/liliana-arena/473829655622?ref=hl

Libera Velo

libera
Libera Velo è una cantautrice. Nel 2007 esce il suo primo album “Riffa” (Octopus records / Self), un cd eclettico proprio come il bagaglio artistico di Libera. Tra le 12 tracce di “Riffa”, è presente anche “Mamma Felicia”, canzone dedicata alla madre di Peppino Impastato, ucciso dalla mafia nel 1978, che viene anche inclusa in una compilation uscita nel 2008 e distribuita da “Il manifesto”. Nel giugno 2009 un suo pezzo inedito fa parte della colonna sonora dello spettacolo di danza “Made in Naples” (della coreografa americana Karole Armitage) presentato in anteprima mondiale al Teatro San Ferdinando di Napoli all’interno della rassegna “Napoli Teatro Festival”. Sempre nel 2009, col tour che si arricchisce sempre di nuove date, Libera partecipa ad altre due importanti compilation: “This is Naples vol.1″, distribuita gratuitamente in allegato alla fanzine Freakout (luglio 2009) e scaricabile gratuitamente sul sito www.freakout-online.com, col brano “Mi piace il suo vestito” che sarà presente sul prossimo disco di Libera; “Clowns and Jugglers – A tribute to Syd Barrett” col progetto “Mad Hatters project”. Dopo una pausa “forzata” (nel 2010 ha avuto una splendida bambina) ha ripreso l'attività live e ha ultimato il suo secondo album, dalle sonorità marcatamente folk "Rizoma contro Albero"

www.liberavelo.it

Napoli Monitor

monitor_testata2
Napoli Monitor è un giornale, edito dall'associazione Cavalcavia, di inchieste, cronache, reportage e disegni che una volta al mese racconta i fatti di Napoli e delle altre città italiane, e le storie dal mondo. Dopo due numeri zero nel 2006, esce con regolarità dal gennaio 2007, e dal novembre 2012 è diventato bimestrale. È un giornale indipendente, le sue fonti di finanziamento sono le vendite, gli abbonamenti, la pubblicità e i contributi dei sostenitori.

www.napolimonitor.it

Fondazione Massimo Leone Onlus

12_logo_fondazione
La fondazione massimo Leone Onlus opera dal 1994 sul territorio napoletano con lo scopo di offrire servizi multipli ai “senza dimora” e alle persone che vivono uno stato di grave disagio ed emarginazione sociale. La mission è quella di accompagnare le persone senza fissa dimora in un percorso di recupero e di reale reinserimento socio lavorativo. Trai i servizi: un poliambulatorio, un centro ascolto, un centro diurno, una casa famiglia, un centro studi. 17 vecchi dischi donati per l’ASTA SOLIDALE dell’8 marzo, con un valore simbolico … appartenuti a chi ce li ha lasciati perdendo tutto …. Ci piace immaginare che un tempo li ascoltava in una casa, con passione e in compagnia di una persona cara ….in un luogo che ha in sé il riconoscimento di identità …, con una passione che tiene vivi, con un affetto che mantiene “visibili”. Di quel qualcuno si sono perse le tracce …. restano questi oggetti di valore, forse, inestimabile… Li si donano per una buona causa … perché possano restituire identità, vitalità e visibilità a chi tutto questo l’ha perso nella violenza …. -

www.fondazionemassimoleone.it

Cyop e Kaf

cyopekaf_home
Terribilmente soli, o quasi, questi oramai ricercati artisti (ricercati più dalla Digos che dai collezionisti) continuano imperterriti nel loro maniacale impegno di diffusione di segni “anomali, irrequieti, talvolta inquietanti”. Nel disperato tentativo di risvegliare l’anestetizzato “spirito critico” di gran parte del popolo italiano, allattato e allettato dalla nascita con latte in polvere e programmi televisivi, i lavori di cyop&kaf si infiltrano nei più scuri vicoli, nei quartieri borghesi, nelle periferie più degradate, nelle gallerie d’arte, nelle menti più reazionarie e si propongono come sabbia nell’ingranaggio del monopensiero imperante.

www.cyopekaf.org

Valentina Porcaro

foto sezione donatori1
Valentina Porcaro è psicologa ed operatrice presso lo Sportello Lilith, nel quale ha collaborato come volontaria per 2 anni. Tra i mille interessi si aggiunge da qualche anno la fotografia. Collabora da novembre 2011 come fotografa con Photovogue e Art+commerce. Da quest'anno partecipa alla mostra fotografica itinerante "Stazioni in mostra" organizzata da Ferrovie dello Stato Italiane con lo scopo di sensibilizzare al tema della violenza sulle donne.

Piera Scognamiglio

PIER_SCOGNAMIGLIO
Piera Scognamiglio è un’artista italiana e giornalista. - Finalista al concorso “Expressioni Lab” 2008 a cura di Eleonora Fiorani, presso il Museo Angelo Rizzoli di Ischia - Menzione speciale per le Opere presentate al “Como Contemporary Contest 2009” - Finalista al concorso “Premio Arciere Isola di Sant’Antioco - 2010” a cura di Vittorio Sgarbi, presso il Museo Archeologico “F. Barreca” di Sant’Antioco (Carbonia-Iglesias) -Vincitrice al concorso “Alterazioni” , presso il Castello Aldobrandesco di Arcidosso (GR) Le sue opere recenti sottolineano la predilizione per la pittura, pur essendosi dedicata per alcuni anni alla realizzazione di installazioni multimediali.

www.myspace.com/pieras

Mario Laporta

Laporta_Mario_foto
Fotografo Senior. Professionista dal 1980. Ha spaziato nei vari campi della Fotografia, dall'architettura allo still-life, dal geografico alla ritrattistica. Nel 1985 si dedica al fotogiornalismo, settore che piu' lo interessa. Ha avuto diverse esperienze internazionali. Pone particolare attenzione agli avvenimenti italiani che hanno respiro internazionale.

www.controlucepix.com

Mario Feliciello

MARIO_FELICIELLO
Mario Feliciello (Napoli, classe 1975) si avvicina al mondo della fotografia a dodici anni grazie al padre, che gli trasmette la passione per quest’arte e le prime nozioni fondamentali, iniziando così ad inquadrare il mondo con il suo personale "obiettivo". Le sue fotografie raccontano storie, catturano ricordi, con uno stile spontaneo, discreto ed elegante. Costantemente impegnato in progetti personali di ricerca visiva, Mario cerca di trasmettere emozioni e sensazioni, mescolando numerosi stili fotografici con altre forme di arte, come la danza e il teatro. Una delle sue citazioni preferite è di Henri Cartier-Bresson e recita: “È un’illusione che le foto si facciano con la macchina... si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa.”

www.feliciello.it

Marcello Colasurdo

colasurdo_min
Cantante e attore italiano. Interprete della canzone tradizionale campana e voce storica degli Zezi, di cui è stato componente per diciotto anni, è dal 1996 il leader dei Marcello Colasurdo Paranza. Numerose le sue collaborazioni dal vivo o in studio con i rappresentanti della musica popolare (o ad essa collegati) italiana, dalla Nuova Compagnia di Canto Popolare ai Modena City Ramblers; dagli Almamegretta ai 99 Posse; dalla Orchestra Popolare Campana a Daniele Sepe. Marcello Colasurdo è inoltre interprete autodidatta di cinema e teatro, lavorando per registi come Federico Fellini al cinema, e Mario Martone al teatro.

www.marcellocolasurdo.it

Elisir Studio Pilates e Danza

elisirdanzapilates
ELISIR Studio Pilates e Danza è piuttosto lontano dall’idea che generalmente abbiamo di palestra: e’ un luogo tranquillo e rilassante dove l’atmosfera è calda e accogliente. Lo staff, formato da professionisti del pilates e della danza, sarà lieto di farvi sentire come a casa vostra.

www.studioelisir.it

Vito Ranucci

553378_391366964251153_1129028273_n
Vito Ranucci è principalmente un sassofonista - dal suono splendido peraltro - ma è anche un compositore, un musicoterapeuta, un filosofo, e un sessionman di rango. E tutto questo si intuisce con l'andare del tempo. il suo sound attinge all'eletronica e al jazz al popolare e alla musica antica e mischia tutto quanto in un modo efficace, che non è leggero, tuttavia non è nemmeno borioso o saccente. E' frutto di una conoscenza attenta, e di un'atmosfera concentrata, ma nondimeno è sornione e istintivo, come tutti i napoletani"

www.myspace.com/vitoranucci

Tiziana Betto

tiziana_betto
Poetessa e scrittrice. Pubblicazioni: " Tornerai dalla Caccia" ( poesie). I romanzi " Zuppa di Pesce" e " Il Mio Sangue è Pieno di Spine"

Massimo de Angelis

self [60x80]
Massimo de Angelis, nel suo lavoro,  dà grandissima importanza a quello che è il valore estetico di un opera, la sua ricerca è finalizzata a suscitare una reazione nell’osservatore, una “piccola emozione",  quella stessa piccola emozione dall’autore stesso continuamente ricercata

Fabio Miracolo

430283_10151209632343777_1237988050_n
Fabio Miracolo, grafico pubblicitario, creativo e "non fotografo" nasce e vive a Cercola, cittadina alle pendici del Vesuvio. Attento osservatore sia del “dettaglio”, sia del “contesto”, predilige la dimensione del nero e del bianco, con la quale si misura nella documentazione di luoghi e di “non luoghi” carichi della forza e veracità del territorio cui è legato. Pochi “volti” protagonisti della propria produzione, quanto piuttosto panorami di osservazione che immortalano l’anima del paesaggio, scarno di elementi umani, o al contrario, contenitori pregni di elementi riconducibili inevitabilmente alla cultura, alla tradizione popolare o semplicemente all’uso quotidiano delle cose.

Noino.org

prova-foto-balloon
NoiNo.org è una campagna di comunicazione sulle violenze maschili contro le donne, rivolta soprattutto agli uomini. Ed è un network di uomini che si prendono la responsabilità di dire "No" alla violenza, chiaramente e in pubblico. Ma un No, da solo, non basta. NoiNo.org si impegna a coinvolgere il maggior numero di uomini possibile. Per farlo, usa gli strumenti di comunicazione tradizionale, Facebook e i mezzi di comunicazione non convenzionale, diffondendoli on line attraverso questo sito e in città attraverso una rete di partner.

www.noino.org

Vincenzo Russo

vincenzo
Vincenzo Russo, scrittore napoletano, segue la scia dei poeti napoletani. Quelli che, per intenderci, hanno ben stampato nel proprio Dna non solo la cartolina di Napoli nota in ogni parte del globo, che col Vesuvio da una parte e la collina di Posillipo col pino dall'altro, fanno da cornice al golfo ed alla stessa città. Russo, però, non trasmette solo il tratto estetico della sua terra ma anche tutto ciò che la città stessa contiene.

www.vincenzo-russo.com

CIA Trading

Logo_CIA_pagina-donatori
Da oltre trent’anni CIA TRADING srl progetta, realizza e distribuisce una vastissima gamma di prodotti nei settori della sicurezza, della videosorveglianza e dell’antincendio. L’affidabilità dei prodotti, la continua innovazione tecnologica e la capillare assistenza fornita ai suoi clienti rappresentano da sempre i punti di forza dell’azienda, che può sicuramente essere annoverata tra le più storiche ed importanti realtà economiche italiane nel settore dei sistemi di sicurezza. Cia Trading: dal 1978 L'Antifurto in Italia.

www.ciatrading.it

Eugenia Della Ragione

eugeniadr
Qualcuno ha scritto di lei..” ha 31 anni viene da Napoli ma ancora non sa dove andrà.Per ora si è fermata a Torino che le piace, la stimola, la coccola e un po’ la impigrisce. La fotografia per lei non è solo una passione, piuttosto un’ossessione che la perseguita ovunque, in ogni momento..” Eugenia della Ragione, grande estimatrice dell’immagine e della percezione visiva. Continua a sostenere che da grande non vuole fare la fotografa ma di fatto già lo è fin da piccola perché per quanto ci provi, è innamorata della fotografia più di quanto voglia ammettere. Lavora in pubblicità, scrive articoli per riviste di arte e blog, si occupa di ricerca iconografica e photoediting, colleziona sogni, cassetti e visioni..tutto questo prende vita nei suoi scatti che hanno la bella abitudine di parlare di lei e per lei.  

www.giorgiorisi.com

Laura Fiore

_modificato-1
Laura Fiore nasce a Napoli, dove vive e lavora, 44 anni fa. Compie studi artistici durante i quali inventa la tecnica dei dipinti a olio su fogli d'alluminio. Con la trasparenza del colore delle sue realizzazioni, la decoratrice mira a restituire le senzazioni sensoriali date dall'osservazione di paesaggi. Dal termine degli studi affianca una ricca attività espositiva al lavoro in proprio come decoratrice d'interni. Nell'aprile del 2012, realizza in collaborazione con la Onlus A.N.A.T.I., una mostra personale riuscendo a raccogliere tramite donazioni in cambio di opere, fondi per la suddetta associazione.

Beppe Costa

beppe avellino
Nel 1976 fonda la casa editrice Pellicanolibri, riscoprendo autori nuovi e libri dimenticati (De Roberto, Capuana, Sorel, Bachelard), pubblica Panico (movimento fondato da Arrabal, Jodorowsky, Topor) e il primo libro di Manuel Vázquez Montalbán, e riesce a fare applicare per la prima volta la Legge Bacchelli (in favore di Anna Maria Ortese) che ripubblica e sostiene nell’indifferenza della cultura italiana. Diversi libri di narrativa poesia dal ‘70 in poi. Vince con Impaginato per affetto il premio Alfonso Gatto (1990). Ha collaborato con varie testate: RaiUno Radio, Giornale del Sud, I Siciliani, Giornale di Sicilia, Repoter. Negli ultimi anni in giro per l’Italia, e non solo, con diversi reading, sorta di videopoesia in musica, da cui trae un cd (Anche ora che la luna) che nel 2010 diventa un omonimo libro edito da Casa della Poesia. Nel 2011 inizia il sodalizio con Stefania Battistella con altro reading “di me, di altri, ancora”, registrando con l’autrice il cd omonimo (con la partecipazione straordinaria di Arnoldo Foà) di prossima pubblicazione. Riceve nel 2012 l’invito in Galilea alla 13° edizione Nisan International Festival e a Roma il Premio alla Carriera. Del presente libro è in allestimento il nuovo reading. Hanno scritto di lui: Mauro Macario, Giacinto Spagnoletti, Antonella Amendola, Fabio Barcellandi, Luce d’Eramo, Antony Costantini, (California State University), Luigi Reina (Università di Salerno), Denise Waltz Ferreri (University of Connecticut), Vittoriano Esposito, Adele Cambria, Dario Bellezza, Lia Levi, Silvano Agosti, ecc

www.beppecostaandfriends.com

Piccola Libreria 80mq

logo (con laboratorio)
"La Piccola Libreria 80mq è inoltre uno spazio di economia sociale, la cui vendita dei libri finanzia le attività sociali e culturali del laboratorio. La nostra proposta è un’alternativa possibile e i nostri mezzi sono attività volte alla sensibilizzazione e crescita collettiva. Crediamo fortemente nel valore della cultura per lo sviluppo di menti critiche, autonome e propositive; per far si che ciò avvenga ricorriamo al più efficace e tradizionale mezzo: la lettura. La Piccola Libreria 80mq quindi vuole essere un luogo di evasione e di libertà, in cui tutti hanno pari opportunità e possano esprimere, senza paura di giudizi, la propria opinione; uno spazio aperto a chiunque si riconosca in questi valori."

www.piccolalibreria80mq.it

Anna Rosa Di Penta

anna&rosa logo
Truccatrice free lances, si occupa di make up per eventi, cerimonie,trasmissioni tv,cinema,video clip,cataloghi e campagne pubblicitarie. Insegnante sia per corsi di make up che di teoria e tecnica di laboratorio per estetiste. Presidente di commissione per gli esami di estetista ai corsi regionali. Consulente di make up e beauty consultant.

Centro Bonsai Iodice

bonsai_iodice
Il centro bonsai Iodice con una ventennale esperienza, è oggi un importante punto di riferimento per tutti gli appassionati del sud Italia , si sviluppa in una superficie di circa 7000 mq dove sono ospitati circa 50.000 esemplari. I nostri bonsai ad oggi hanno raggiunto un elevato standard qualitativo sia per quanto riguarda quelli di importazione che quelli di nostra produzione facendo si che il nostro assortimento comprende numerose specie di piante . La nostra azienda è costantemente impegnata nella ricerca e produzione di essenze mediterranee che più si adattano alla lavorazione come bonsai. Al fine di tenere vivo l’interesse per questa antica arte organizziamo periodicamente corsi e dimostrazioni tenuti dal nostro personale altamente qualificato nonché da docenti di fama internazionale.

Stefania Battistella

stefaniabattistella
Ha pubblicato “briciole di pensieri e di velluto”, (AltroMondo editore, 2010). Nel 2011 partecipa come ospite al Festival Internazionale Letterario Città di Sassari -Ottobre in Poesia-, con Jack Hirschman, Paul Polansky, Beppe Costa e altri. Nello stesso anno, alcune sue poesie vengono pubblicate in “Acqua privata? No grazie!”, raccolta antologica a cura di Marco Cinque. Nel 2012 partecipa al tredicesimo “Nisan Festival”, che si svolge annualmente in Galilea. È presente nel numero di luglio 2012 nella rivista Reti di Dedalus. Sua ultima pubblicazione "L'amore m'ha fatto fragile", Thauma Edizioni 2012. Nel dicembre 2012 vince il Premio Internazionale Città di Ostia per la Poesia.

www.facebook.com/iomemedesimaste

Laura Gallo

546456_3581395464010_329587862_n
Diplomata presso Ilas, Istituto Superiore di Comunicazione visiva, lavora come grafica freelance. L'ironia e' l'elemento principale della sua creativita', grazie alla quale sviluppa un modo di comunicare originale ed efficace. Si approccia alla comunicazione grafica come un' opportunita' per presentare se stessi in in modo artistico e funzionale, defininendo il suo stile basandosi sul concetto di armonia tra pubblicita' ed arte.

Pasqualina Caiazzo

press5
Pasqualina Caiazzo è nata nel 1979 a Napoli, dove vive ,ha studiato Scenografia presso l’Accademia di Belle Arti e lavora. Tra le ultime esposizioni:  L’ATTESA FRAMMENTI NEL TEMPO, personale d’arte contemporanea a cura di Susanna Crispino e Roberta Cotronei presso il Museo dell’Opera di Santa Chiara,Napoli -PECHA KUCHA NIGHT di Matteo Belfiore presso Lanificio25 in occasione del Festival del pensiero emergente; anteprima fotografica ME in YOU, in collaborazione con la fotografia di Arthur Pets, Napoli -SONO COME SONO, presentata da Av Art Gallerie di Torino in collaborazione con la Fondazione Arte Vision, galleria MIMART, Napoli - INteaTROSPEZIONI, in collaborazione con Napoliteatrofestivalitalia 2010, galleria MIMART, Napoli -IL CALORE DEL COLORE, galleria d’arte Mentana, Firenze  

www.pasqualinacaiazzo.com

Gerardo Della Pietra

jead82-2
Gli Skiattini sono l’ultima creatura dell’artista nolano Gerardo Della Pietra, eclettico designer che nel suo estro quotidiano incarna in pieno la definizione genio e sregolatezza. La sua è una visione del mondo a fumetti sempre allegra ma con toni di riflessione incisivi e provocatori.

www.skiattini.com

Sandro Di Domenico

558149_135386386631276_2072946428_n
Nasce a Vercelli da genitori terroni, tifa Milan per spirito di contraddizione e diventa napoletano per causa di forza maggiore quando gli stessi, per ripicca, lo riportano al Sud. Si laurea due volte, tanto per essere sicuro, in giornalismo e si tuffa con orgoglio nell’emergenza rifiuti partenopea uscendone fuori con video-inchieste di tutt’altro genere vincendo persino un premio, al Festival Internazionale del giornalismo di Perugia nel 2009. Pubblicista dal 2004 e praticante a tempo (scaduto) contribuisce dal 2008 alla realizzazione del Corriere del Mezzogiorno online. Ha 31 anni, non tutti buttati fortunatamente.